Energia
&
Sostenibilità
il Blog di Tazio Borges

Diario di Bordo Arbitrario sull'Energia

Ultimo Aggiornamento
06 aprile 2016

Prima Pagina

Prima Pagina
 


Alcune Riflessioni sul Referendum del 17 Aprile
vedi: Articoli
 


L’Accidia alberga nel Comune di Milano
E alla fine il “povero” Pisapia si è beccato una richiesta di risarcimento danni per oltre 4 Milioni di Euro. Tanto potrebbe costare l'indolenza di alcuni “suoi” assessori, dirigenti e funzionari che sembrano aver ostacolato la riqualificazione energetica e ambientale di 38 scuole comunali.
 

Allegato 1 – Deliberazione del Consiglio comunale del 13 Settembre 2012
Allegato 2 – Verbale “apocrifo” della riunione del 22 settembre 2014
Allegato 3 – Lettera del Comune di Milano alla Provincia del 9 dicembre 2014
Allegato 4 – Diffida della Provincia al Comune del 19 dicembre 2014
Allegato 5 – Deliberazione di approvazione del protocollo tra Expo2015, Comune e Provincia.


Lesson learned from the Energy Efficiency Investment Programme
in the Province of Milan - Bruxelles 28, May 2015
a cura di Sergio Zabot - Politecnico di Milano
 
 

    The Province of Milan has assisted the Municipalities of its territory to set up Energy Performance Contracts (EPC) with Guaranteed Results for building renovation, through joint calls for tender and acting as Central Purchasing Body. So far, € 13 millions have been invested and the first results obtained show that the objectives have been achieved and even exceeded. The major difficulties in the management of tenders and funding by the intermediary Banks are presented and discussed.

 

Guida ai Contratti di Prestazione Energetica negli Edifici Pubblici
a cura di Sergio Zabot & Dario Di Santo
 
 

    "Proteggere il clima e riqualificare i sistemi energetici anche in mancanza di fondi". Questo motto è strettamente legato ai contratti per il risparmio energetico a partire dalla fine degli anni ‘90. In molte scuole, residenze sociali, ospedali e piscine pubbliche, il modello ha dimostrato che il termine non è solo una scatola vuota, ma è diventato una modalità di fornitura di servizi innovativi basati sulla reale esperienza tecnica, legale e commerciale.
    Da allora molta acqua è passata sotto i ponti dell’efficienza energetica. Nel 2009 la Provincia di Milano ha attuato un ambizioso programma di investimento con il contributo di ELENA, un servizio di Assistenza Tecnica, finanziato dalla Commissione europea e gestito dalla Banca Europea per gli Investimenti.
    I risultati del progetto sono stati raccolti e descritti in una pubblicazione intitolata “Guida ai Contratti di Prestazione Energetica negli Edifici Pubblici”, pubblicata dall’ENEA e dal Ministero per lo Sviluppo Economico. La guida è stata redatta da Sergio Zabot, ex direttore del Settore Energia della Provincia di Milano, che ha ideato e gestito l’intero programma di investimento, in collaborazione con Dario Di Santo, direttore della Federazione Italiana per l’Uso Razionale dell’Energia (FIRE).
    Con questo lavoro gli autori, oltre che ha descrivere l’esperienza condotta, intendono sistematizzare e tracciare un percorso che le Amministrazioni pubbliche, e i Comuni in particolare, possono utilizzare per riqualificare gli edifici di loro proprietà e ridurne i costi di mantenimento.

 

  13 Domande sul Nucleare - Quello che avete diritto di sapere sul nucleare e che non vi hanno mai detto.  
a cura di Sergio Zabot & Carlo Monguzzi

 

 

1.   Perché in Italia la bolletta energetica è così cara?
2.   L’Energia Elettrica prodotta con il nucleare potrebbe essere più economica?
3.   Qual è l'effettiva disponibilità di Uranio per il futuro?
4.
  Il nucleare ci garantisce una maggior sicurezza negli approvvigionamenti energetici?
5.   È vero che in Francia l'Energia Elettrica costa meno perché c'è il nucleare?
6.   È vero che l'Italia importa dalla Francia il 15% dell'Elettricità che consuma?
7.
  É vero che il nucleare non produce anidride carbonica?
8.   É vero che gli impianti nucleari occupano meno spazio degli impianti a fonti rinnovabili?
9.   Gli impianti nucleari sono sicuri per le persone, per l'agricoltura e per l'ambiente?
10. É vero che lo smantellamento di una centrale nucleare è facile e veloce?
11. La sistemazione delle scorie radioattive è un problema risolvibile?
12. È possibile risolvere i problemi energetici investendo solo sulle fonti rinnovabili?
13. In quale direzione dovrebbe muoversi la politica energetica italiana e quali azioni si   possono adottare per garantire il futuro energetico dell'Italia?

 

 

  Illusione Nucleare di Sergio Zabot e Carlo Monguzzi

 

Questo libro sfata  alcuni luoghi comuni: che l’energia atomica sia abbondante e sicura, che costi meno, che non provochi emissioni di CO2. Le argomentazioni sono stringenti: già ai ritmi di consumo attuali, si stima che entro 50 anni non ci sarà più uranio economicamente sfruttabile; i costi di costruzione dei reattori e del loro mantenimento sono già oggi fuori mercato; infine, il nucleare inquina, contamina irrimediabilmente interi territori, con il rischio di accentuare le criticità del cambiamento climatico in atto. Completa questo inquietante scenario l’idea, promossa dal G8, di una governance mondiale dell'energia. Una governance capace di tenere l’opinione pubblica all’oscuro delle centinaia di incidenti occorsi finora e abile nel convincere i Paesi emergenti a legarsi per i decenni a venire alle tecnologie nucleari dell’Occidente.

 

WWW.melampoeditore.it

i diritti del libro sono devoluti ai bambini vittime dell'incidente di Cernobyl del 1986

 
Info

Articoli

Domande Frequenti
Blog & Post
Foto&Film
Documenti
 


en